Cerchiamo di localizzare il nostro sito internet in quante più lingue possibili, tuttavia questa pagina è attualmente tradotta automaticamente utilizzando Google Translate. chiudi

Come sostituire un disco rigido con SSD su PCHow to Replace a Hard Drive with SSD on your PC

Illustrazione: Gordon McAlpin

Quindi ti piacerebbe fare il percorso Solid State Drive (SSD). Forse hai sentito che questi tipi di unità sono molto più veloci dei dischi rigidi e sono ideali per Windows e le applicazioni, mentre i dischi rigidi sono buoni per film e altri file di grandi dimensioni.

La guida seguente spiega come sostituire un disco rigido con SSD sul PC:

Passaggio 1: eseguire il backup dei dati

Quando si passa da un disco fisso a un SSD, probabilmente si passerà da un’unità grande a un’unità più piccola e sarà necessario eseguire il backup di alcuni dati su una fonte esterna. Questa guida offre dettagli sui migliori metodi di backup. Sarà necessario clonare l’unità, Windows e tutto, oppure reinstallare Windows sulla nuova unità e spostare i documenti in modo selettivo.

  • Un clone o un’immagine

      Puoi anche clonare o immaginare la vecchia unità e ripristinare l’immagine nella nuova unità. (Avrai bisogno di un’altra unità per archiviare questa immagine di grandi dimensioni nel frattempo.) Ciò ha il vantaggio di mantenere tutte le impostazioni per i programmi con la gestione dei diritti digitali, come Windows stesso. Nessuno vuole dover inserire nuovamente il proprio codice. Per fare ciò, lo spazio utilizzato sulla vecchia unità deve essere inferiore o uguale alla dimensione della nuova unità. Raccomando di spostare tutti i file multimediali di grandi dimensioni, come i film, in un’altra posizione per ridurre le dimensioni prima della clonazione. La maggior parte delle soluzioni basate su unità al link sopra, incluso il backup e il ripristino di Windows integrati, supportano la creazione di un’immagine della vecchia unità.

  • Un backup seguito da una nuova installazione di Windows


La terza opzione è quella di eseguire il backup di file specifici in una nuova posizione, quindi eseguire una nuova installazione di Windows sull’unità SSD e spostare i file in modo selettivo dal backup. Le installazioni di Windows pulite hanno meno errori e a un’unità nuova piace quando ci sono meno errori. Questo ha lo svantaggio di richiedere di immettere nuovamente i codici di installazione per molte applicazioni.

Passaggio 2: rimuovere il disco rigido e installare l’unità SSD

Questo di solito è semplice come aprire il PC e scambiare unità e mantenere gli stessi cavi, assicurandosi di scollegare prima il PC dalla corrente. A volte il tuo nuovo disco avrà un fattore di forma diverso rispetto al vecchio disco (il che significa che è troppo piccolo per lo spazio), e in questo caso avrai bisogno di un caddy o contenitore separato.

Si noti che se nel desktop è presente più di un vano per unità aperto, non c’è motivo per non installare l’unità a stato solido di fianco al disco fisso anziché al posto di. In questo caso,

Passaggio 3: ripristino dal backup

Qualunque sia il metodo di backup che hai scelto, dopo aver installato la nuova unità è un buon momento per ripristinare da quel backup, se non altro per avere di nuovo Windows sul disco in modo da poter fare altre cose. Potrebbe essere necessario formattare l’unità (cancellarne il contenuto) prima di poterla ripristinare; Windows ti guiderà attraverso questo passaggio automaticamente.

Un esempio di un’applicazione di aggiornamento del firmware per un’unità a stato solido.

Passaggio 4: aggiornare il firmware sul disco a stato solido

Il firmware è il codice sul disco rigido stesso che aiuta a funzionare correttamente con il PC. Il firmware più recente mantiene l’unità priva di errori, aiuta a lavorare con hardware più recente e mantiene la velocità e l’affidabilità più elevate.

Google il numero di modello del tuo disco per istruzioni specifiche; questo di solito comporta l’esecuzione di un’utilità da Windows. Ricordarsi di lasciare il PC in esecuzione per tutto il tempo in cui il firmware si sta aggiornando per evitare di danneggiare il PC.

Nota: ricordarsi di non deframmentare le unità a stato solido, poiché tali unità lo fanno automaticamente e l’esecuzione di una deframmentazione su di esse non offrirà alcun vantaggio.

Un’altra nota: assicurati di abilitare TRIM se stai utilizzando un’unità a stato solido con Windows 7. È per utenti esperti, ma aiuta a mantenere e migliorare le prestazioni sul tuo disco. Ecco una guida per farlo .

Goditi i vantaggi di velocità e affidabilità del tuo SSD. È una delle velocità più alte per i costi di qualsiasi aggiornamento che potresti eseguire.




Non hai trovato la tua risposta?
Posta una domanda alla nostra community di esperti provenienti da tutto il mondo e ricevere una risposta in pochissimo tempo.

i nostri prodotti
Vedi tutti i prodotti →

Sviluppiamo prodotti che aiutano a riparare, ottimizzare e mantenere il vostro computer per voi

Driver Reviver
Ripristinare le massime prestazioni e funzionalità hardware del PC.
Registry Reviver
Ripristinare la massima efficienza ed efficacia al Registro di Windows del vostro PC.
Security Reviver
Rimuovere rapidamente e in modo sicuro le minacce alla sicurezza, evitare che si ripetano e mantenere la protezione del PC.
iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi suggerimenti e consigli gratuiti come
per riparare, mantenere e ottimizzare il vostro PC

Modifica traduzione
Traduzione automatica (Google):
Caricamento in corso...
Copia di montaggio
or Cancellare