Cerchiamo di localizzare il nostro sito internet in quante più lingue possibili, tuttavia questa pagina è attualmente tradotta automaticamente utilizzando Google Translate. chiudi

Una guida alla “Sessione 3 Inizializzazione non riuscita” schermata blu di errore di morteA Guide to the “Session3 Initialization Failed” Blue Screen of Death Error

ERRORE NOME: SESSION3_INITIALIZATION_FAILED

STOP CODE: 0x0000006F

Hai un Blue Screen of Death, chiamato Session3 Initialization Failed, a volte mostrato con un codice di STOP di 0x0000006F. Sei arrivato nel posto giusto. Ogni volta che si verifica questo particolare errore, significa che il computer non può leggere un file vitale necessario per l’avvio di Windows. Questo normalmente accade durante l’installazione, la reinstallazione o le riparazioni. Può essere causato da qualsiasi cosa, da un disco graffiato a settori danneggiati su un disco rigido – è un grosso problema, e se sei fortunato, una soluzione immediata è disponibile qui. In caso contrario, potrebbe essere necessario chiamare un tecnico o il produttore per la sostituzione dell’hardware difettoso.

What does the SESSION3_INITIALIZATION_FAILED BSoD Error Mean?
Che aspetto ha questo errore nelle versioni di Windows precedenti all’8.

What does the SESSION3_INITIALIZATION_FAILED BSoD Error Mean?
Qualcosa di simile a Windows 8.

Questo errore può essere causato da una cattiva installazione di CD / DVD, una cattiva unità disco, un disco rigido difettoso o RAM difettosa. Se si tratta di un’installazione di riparazione o aggiornamento, potrebbe anche essere causato da Windows ReadyBoost o da file OS danneggiati già presenti nel computer.

Se si dispone di un disco di installazione non valido, provare semplicemente a utilizzarne un altro. Se sul tuo computer è già installato un altro sistema operativo, puoi anche provare a installare Windows utilizzando un’unità flash USB .

Se hai una cattiva unità ottica, hai un problema. Perché se questa è una nuova installazione, potresti non avere modo di verificare se è la fonte del problema. Se non si dispone già di un sistema operativo sul computer, non si sarà in grado di determinare se l’unità è colpevole, ma in tal caso, provare semplicemente a utilizzare un altro disco e verificare se legge correttamente.

Se si dispone di un disco rigido difettoso, è necessario eseguire l’avvio dal disco di Windows o da un disco di ripristino . Quando richiesto, accedere alla Console di ripristino o al Prompt dei comandi (in base alla versione di Windows). Una volta lì, usa chkdsk per tentare di riparare l’unità danneggiata. Per utilizzare chkdsk, digitare chkdsk C: / r in Windows XP o chkdsk C: / f in altre versioni di Windows. Sostituisci C: con la lettera dell’unità, se hai installato Windows su un’unità con una lettera diversa.

Se hai una RAM difettosa, devi semplicemente sostituirla. Contatta il tuo produttore o comprati un ricambio – o dovrebbe funzionare.

Se hai già fatto tutto questo e hai ancora problemi, dovresti probabilmente chiamare il supporto tecnico o il tuo produttore, perché ti è stata data una brutta macchina.

Was this post helpful?
Yes
No



Non hai trovato la tua risposta?
Posta una domanda alla nostra community di esperti provenienti da tutto il mondo e ricevere una risposta in pochissimo tempo.

i nostri prodotti
Vedi tutti i prodotti →

Sviluppiamo prodotti che aiutano a riparare, ottimizzare e mantenere il vostro computer per voi

Driver Reviver
Ripristinare le massime prestazioni e funzionalità hardware del PC.
Registry Reviver
Ripristinare la massima efficienza ed efficacia al Registro di Windows del vostro PC.
Security Reviver
Rimuovere rapidamente e in modo sicuro le minacce alla sicurezza, evitare che si ripetano e mantenere la protezione del PC.
iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi suggerimenti e consigli gratuiti come
per riparare, mantenere e ottimizzare il vostro PC

Modifica traduzione
Traduzione automatica (Google):
Caricamento in corso...
Copia di montaggio
or Cancellare